The Black Festival

Il titolo di questo terzo (e conclusivo) capitolo della nostra saga è Live in Death Valley, lo abbiamo anticipato nelle terze di copertina degli episodi precedenti.

In effetti, tutta la storia ruoterà intorno al Black Festival, un concertone pieno di “star”. Il concerto definitivo dovrei dire – definitivo in tutti i sensi – che sarà ambientato nella valle della morte.

Una delle cose che mi ha divertito un sacco è stata disegnare il manifesto (sì, questo l’ho fatto io, con la faccia mia sotto i piedi di Carbonetti), ve lo anticipo qui. Personalmente me lo stamperò 50×70 per mettermelo su una parete. Per chi non l’avesse notato (soprattutto i più giovani), è chiaramente ispirato al manifesto di Woodstock.

Coloro che non hanno mai sentito parlare di Woodstock sono pregati di smettere di comprare Punk is undead.

foto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...